Riflessioni

Una casa incantevole

“Dovresti lasciare Wisset e prendere Charleston” scriveva Virginia Woolf a sua sorella Vanessa Bell nel maggio 1916- ” Leonard (il marito di Virginia, Leonard Woolf) è andato a rivederla e trova la casa incantevole. Ti consiglia assolutamente di prenderla. Dista più o meno un miglio da Firle, su quel sentiero che porta sotto i poggi.  Ha un bel giardino, con uno stagno, alberi da frutto, ortaggi, ora un pò abbandonati, ma tu potresti renderla adorabile. L’edificio è grazioso con stanze ampie, ha grandi finestre e sarebbe perfetta come studio. … La casa va rimessa in ordine, le carte da parati fanno orrore. Ma è sicuramente un posto attraente, e a quattro miglia da noi, così non vi sentirete assillati. ”

tratto da: “Nel cottage di Virginia Woolf ” di Alvaro Gonzalez -Palacios, il Sole24 Ore, Domenica 5 luglio 2020

Famiglia e amici di Vanessa Bell a Charleston House