Dello stesso autore

Apparecchiando in blu

Portobello  Market Antiquariato e vintage · Negozio di articoli usati via della Resistenza, 14, 35027 Padova 049/8932292  328/2084619

Stesse cromie confronto di stili

Via Dante Padova

Lanterne

Beyoncé – 7/11

Alberi domestici per Natale

“decor” interior design, Padova

Fine anno

Fine anno

Cavi su pietra

E la cattedra…?

Liviano, aula con cattedra. Giò Ponti

Saranno scomodi ma bellissimi i banchi di Giò Ponti

Palazzo Liviano è uno dei maggiori risultati nello sviluppo edilizio dell’Università durante il rettorato di Carlo Anti, a capo dell’Ateneo dal 1932 al 1943. Su iniziativa di Anti, alcuni tra i maggiori artisti italiani dell’epoca vengono a Padova per progettare, ampliare o arricchire gli edifici universitari. Anche la Facoltà di Lettere è interessata al rinnovamento: per costruire un nuovo palazzo come sede della Facoltà viene bandito un concorso che vede vincitore, nel 1934, l’architetto e designer milanese Gio Ponti. L’artista, oltre a curare la progettazione dell’edificio, decide di occuparsi personalmente di numerosi elementi d’arredo: panche, banchi, cattedre, appendiabiti portano così la sua impronta, conferendo agli interni lo stesso stile riconoscibile e coerente che si ritrova in alcune sale del rettorato di Palazzo Bo, ugualmente arredato da Ponti.

tratto da:http://www.unipd.it/universita/patrimonio-artistico-e-culturale/palazzo-liviano-e-sala-dei-giganti

Bellissimo negozio di una volta

Sarebbe bello anche oggi questo negozio dal design pulito e raffinato, anni 50′, 60′?  Fantastico  e purtroppo dismesso. Speriamo non lo distruggano. Visto a Castelfranco

Modello decorazione facciata Barco cornaro (ala superstite)

Visto a Castelfranco in “Casa di  Giorgione” Trevis

Modello dei giardini e degli orti di Barco Cornaro dimora di Caterina Cornaro (1454- 1510)

Modello dei giardini e degli orti di Barco Cornaro dimora di Caterina Cornaro (1454- 1510) Casa museo Giorgione Castelfranco

Giorgione e Giulio Campagnola a Padova

La Scoletta del Carmine in Padova Giulio Campagnola – 1505/07

Che incanto  alla Scoletta del Carmine a Padova gli affreschi di  Giulio Campagnola (1505/07),  inseriti  in una stupenda cornice architettonica nel gruppo dei personaggi sono stati identificate figure illustri che hanno influenzato l’opera di Giulio. Copernico, Carpaccio, Giovanni Bellini, Dürer e Mantegna. Si parla anche di una stretta collaborazione del Giorgione nell’esecuzione di questa magnifica opera.

 

 

Divano in pelle anni ’70

Portobello  Market Antiquariato e vintage · Negozio di articoli usati via della Resistenza, 14, 35027 Padova 049/8932292  328/2084619

Mobile da cucina anni ’70

Portobello  Market Antiquariato e vintage · Negozio di articoli usati via della Resistenza, 14, 35027 Padova 049/8932292  328/2084619

Da MULTIPLO un bel modo di collocare i vasi di piante

Multiplo è uno studio che si occupa di grafica e direzione artistica.

Multiplo
Via G. Bruno, 24/B
35124 Padova
T: (00)39 049 2614117
E: hello(at)multiplo(dot)biz

Gli avorio

BIAGIOTTI HOME

via dei Livello 19 — Padova
t. +39 049 8789880 — f. +39 049 8303204
info@biagiottihome.it


Con pazienti pennellate il tavolo cambia faccia